I progetti sono stati presentati durante l’appuntamento di chiusura che ha visto la presenza oltre che dei componenti di HeraLAB, di Filippo Bocchi, Direttore Corporate Social Responsibility Hera SpA e di Cecilia Natali, Area Manager Ravenna Hera SpA e che si è svolto presso la sede ravennate della multiutility. All’incontro ha partecipato anche Stefano Venier, Amministratore Delegato del Gruppo Hera che ha rivolto ai componenti del LAB un ringraziamento per l’impegno nella progettazione delle varie proposte.

I progetti di HeraLAB in dettaglio

L’attività di HeraLAB è partita lo scorso gennaio e fa seguito a quella conclusa nel 2016 che ha portato all’attivazione di vari progetti sostenibili. Ravenna è stata la prima sede nella quale il Gruppo Hera ha sperimentato questo innovativo strumento di coinvolgimento.

Gli attuali componenti hanno partecipato a vari incontri, nel corso dei quali hanno costruito una proposta di interventi di coinvolgimento degli stakeholder e di iniziative da realizzare, per promuovere e migliorare la sostenibilità dei servizi forniti da Hera.

La forte volontà di contribuire in maniera costruttiva a questo importante strumento di interazione fra Hera e la comunità locale, a beneficio del territorio, si è tradotta nell’elaborazione di interessanti e originali proposte.

Per vedere i progetti ideati, illustrati nella giornata di chiusura, che verranno concretamente portati avanti informando mano a mano la cittadinanza vai alla sezione “Temi e iniziative” al link http://www.heraLAB.gruppohera.it/heraLAB-di-ferrara/

Il “gettone di presenza”: ad oggi maturati oltre 86.650 euro ad associazioni del territorio

La partecipazione di esponenti delle comunità locali ai LAB è gratuita e il loro impegno, grazie al quale si maturano dei gettoni di presenza, va a sostegno della solidarietà locale. Dal 2013 ad oggi i “gettoni di presenza” sono stati donati, su decisione dei componenti dei LAB, ad associazioni benefiche dei territori in cui si sono svolti gli incontri, che hanno ricevuto oltre 86.650 euro, di cui circa 17.000 a Ravenna, a sostegno di progetti ed iniziative di solidarietà. I componenti dell’attuale LAB di Ravenna hanno deciso di destinare i propri gettoni di presenza, per un totale di 7.200, a Associazione Letizia Onlus e Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici.